Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati


Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:

E-Mail: info@santiebeati.it


> Home > Sezione A > Beato Anselmo di Anchin Condividi su Facebook Twitter

Beato Anselmo di Anchin Abate

5 settembre

1088 circa

Resse il monastero di Anchin per meno di un anno; morì ca. il 1088. Al suo sepolcro avvennero guarigioni miracolose di infermi. La sua memoria ricorre il 5 settembre.



Il beato Anselmo (o Alelme) è stato il secondo abate del monastero di Anchin nella diocesi di Cambrai, vissuto nel XII secolo.
Nella lista degli abati figura al secondo posto dopo il riformista Alard che impose la regola di san benedetto e prima Haymeric, un monaco chiamato dall’abbazia di Saint-Vaast.
L’abbazia di Anchin si trova nel comune di Pecquencourt, tra il Marais, il fiume Scarpe e il ruscello Bouchart, era un monastero benedettino fondato nel 1079, realizzato sul luogo dove visse l’eremita confessore Gordaine.
Sant’Anselmo fu chiamato dall’abbazia di Nostra Signora di Bec, che era stata fondata nel 1034 da Saint Herluin e si ritiene che guidò il monastero per solo un anno visto che morì intorno al 1088.
La festa per il beato Anselmo abate di Anchin ricorre nel giorno 5 settembre.


Autore:
Mauro Bonato

______________________________
Aggiunto/modificato il 2020-04-22

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google


Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati . Pubblicità