Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati


Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:

E-Mail: info@santiebeati.it


> Home > Sezione A > Beato Andrea Gomez Saez Condividi su Facebook Twitter

Beato Andrea Gomez Saez Sacerdote salesiano, martire

1 gennaio

>>> Visualizza la Scheda del Gruppo cui appartiene

Bicorp, Spagna, 7 maggio 1894 - Madrid, Spagna, 1 gennaio 1937

Andrés Gómez Sáez nacque a Bicorp in provincia di Valenza il 7 maggio 1894 e fu battezzato il giorno dopo. Emise i voti religiosi a Carabanchel Alto (Madrid) il 28 luglio 1914 e ricevette l'ordinazione sacerdotale a Orense il 9 settembre 1925.
Esercitò il sacro ministero a Baracaldo, La Coruña e Santander, dove lo sorpre-se la rivoluzione del 1936. Si nascose per non venire incarcerato, ma il 1° gennaio del 1937 fu denunciato come sacerdote ai miliziani, che lo arrestarono e lo fucilarono.
Beatificato il 28 ottobre 2007.



Andrea (Andrés) Gómez Sáez nacque il 7 maggio 1894 a Bicorp in provincia di Valencia in Spagna e fu battezzato il giorno dopo. Espressa la sua volontà di divenire salesiano divenne aspirante Sarriá-Barcelona per poi entrare nel noviziato di Carabanchel Alto (Madrid), dove professò il 28 luglio 1914. Fu ordinato sacerdote a Ourense il giorno 9 settembre 1925.
Durante il sessennio 1925-1931, Don Andrea non compare negli elenchi della Società Salesiana, ad eccezione dell’anno del 1927-28, in cui, come sacerdote, appare nella comunità di Barakaldo, anche se molto probabilmente non era lì quell'anno, visrto che faceva parte del clero della diocesi di Orense.
Si ritiene che don Andrea sia tornato alla Congregazione salesiana nel 1931, soggiornando presso la scuola María Auxiliadora de Santander fino al 1936, con la sola eccezione del corso 1933-34, che si teneva ad A Coruña.
Allo scioglimento della comunità di Santander don Adrea fu  autorizzato dal direttore a soggiornare in uno locale in via Atarazanas, nei pressi della cattedrale.
Durante i primi mesi di guerra frequentemente andò alla scuola, rimanendo in contatto con i salesiani che erano rimasti in quel luogo.
Quando tutti salesiani si sono dispersi in tutta la città, ha mantenuto i contatti con alcuni scambiandosi vicendevolemente le loro visite ed esercitando ocasionalmente il loro ministero sacerdotaòe
Il 31 dicembre 1936, don Andrea si recò alla pensione vicino a casa sua dove alloggiava Don Pedro Rodríguez, un altro salesiano della comunità della scuola María Auxiliadora de Santander.  La visita aveva lo scopo di tenere alcune lezioni di francese per una famiglia amica.
Il primo giorno dell'anno 1937, dopo pranzo, Don Andrea andò a fare una passeggiata sul molo in città e mentre stava guardando le barche che attraversavano Pedreña, due miliziani gli si avvicinarono e lo arrestarono.
Non abbiamo altri dettagli sulla  scomparsa di Andrea Gómez Sáez.
Molto probabilmente, quella stessa notte del giorno 1 gennaio 1937, fu portato al faro e gettato dalla scogliera, con le mani legate o fucilato. Era il genere del martirio usato principalmente a Santander.
Andrea Gómez Sáez è stato beatificato il 28 ottobre 2007 a Roma dal Cardinale José Saraiva Martins, prefetto della Congregazione per le Cause dei Santi, durante la cerimonia di beatificazione di ben 498 martiri spagnoli.
La festa per il beato Andrea Gómez Sáez è stata fissata nel giorno 21 gennaio.


Autore:
Mauro Bonato

______________________________
Aggiunto/modificato il 2019-10-07

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google


L'Album delle Immagini
è temporaneamente
disattivato




CD immagini

Sostienici e avrai TUTTE le immagini di Santiebeati
Clicca qui per richiederlo

Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati . Pubblicità