Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati




Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:


E-Mail: info@santiebeati.it


> Home > Sezione A > Sant' Arilde di Kington Condividi su Facebook Twitter

Sant' Arilde di Kington Vergine e martire

20 luglio



Sant’Arilde (Arilda o Arildide) è stata una vergine martire. Non sappiamo in quale epoca visse, ma la tradizione vuole che morì in difesa della sua verginità.
Dal testo settecentesco “The itinerary” di John Leland, sappiamo che sant’Arilda fu decapitata a Kington presso Thornbury (Gloucester) dal tiranno Muncio perché la vergine non si concedeva.
Sappiamo che il corpo di Santa Arilda fu traslato nell’abbazia di Gloucester, che era stata fondata intorno al 680.
Secondo quanto riportato nei menologi benedettini, per onorare la martire le era stata dedicata una chiesa a Oldbury-on-the-Hill. 
Inoltre, in suo ricordo era stato composto un inno “In Arildis memoria”, che si trova in un manoscritto di Hereford, che testimonia il culto verso la martire.
Sant’Arilda, vergine e martire di Kington, nel supplemento di “Britannia Sacncta” era ricordata nel giorno 30 ottobre. Nei menologi benedetti santa Arilda era festeggiata nel giorno 20 luglio.


Autore:
Mauro Bonato

______________________________
Aggiunto/modificato il 2022-02-15

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google


Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati